Progetto GAIA

ALLERGIE ALIMENTARI e CELIACHIA rappresentano un grave rischio per la salute degli individui affetti, e sono in continuo aumento. Per i soggetti affetti da allergia alimentare, è vitale stabilire una diagnosi accurata: evitare l’allergene, anche quando nascosto, rappresenta allo stato attuale delle conoscenze l’unica terapia per i Pazienti.

Essere affetti da allergia alimentare o celiachia rappresenta un grande peso per il soggetto interessato e per la sua famiglia, riduce la qualità di vita, ed ha dei costi anche per la società. La quantità di un allergene capace di causare una reazione può essere estremamente piccola ( milligrammi o meno) sia nell’ allergia che nella celiachia. Per migliorare la qualità di vita dei soggetti affetti da allergia e/o intolleranza alimentare la Comunità Europea ha imposto normative all’industria ed alla distribuzione alimentare, affinchè vi sia la massima chiarezza nella commercializzazione e distribuzione degli alimenti, evitando anche i rischi connessi alla presenza di allergeni alimentari nascosti. In considerazione dell’entità del rischio è necessaria una continua vigilanza, la diffusione delle conoscenze e la promozione e attuazione di misure adeguate nella somministrazione degli alimenti sia nella ristorazione pubblica che privata.

La REGIONE LIGURIA ha raccoRegione LiguriaLogolto e coordinato le iniziative già in atto sul territorio regionale, costituendo il Gruppo Allergie ed Intolleranze Alimentari, GAIA, che costituisce un cluster multi-disciplinare e multi-professionale, polo di riferimento per le problematiche riguardanti allergie intolleranze alimentari e celiachia.

La FINALITÀ del progetto è quella di garantire una ragionevole sicurezza ed una migliore Qualità di vita ai soggetti affetti da allergia o intolleranza alimentare, nel rispetto delle nuove normative europee in materia di etichettatura degli alimenti che contengono allergeni.

Gli OBIETTIVI SONO:

  • rispondere alle esigenze sia dei consumatori sia dei produttori o distributori di cibo, garantendo informazioni scientifiche validate, esaurienti e aggiornate;
  • garantire a tutte le attività produttive territoriali, dalle mense scolastiche a quelle aziendali, dal grande ristorante al piccolo esercente, un’ informazione e formazione precisa sulle nuove normative, fornire gli strumenti per rendere il più semplice possibile l’ applicazione di tali normative; vigilare sulla loro corretta applicazione;
  • creare Linee Guida Regionali che prevedano l’ introduzione delle nuove norme nei piani HACCP per garantire ovunque in Liguria l’ applicazione delle best practices per la ristorazione;
  • promuovere e svolgere la ricerca sulle allergie alimentari e celiachia fornendo dati epidemiologici e di mercato;
  • promuovere lo sviluppo commerciale con prodotti o proposte alimentari idonei per i soggetti con allergia e/o intolleranza alimentare.

Le iniziative di GAIA rispondono in maniera globale e integrata alle esigenze di soggetti affetti da una diversità, come quella delle allergie alimentari, intolleranze e celiachia; le azioni in corso rappresentano un fiore all’occhiello della nostra Regione, caratterizzata da una grande vocazione turistica, e appianano le disuguaglianze, creando nel contempo opportunità di lavoro e profitto.

Presentazione del Progetto GAIA

Progetto GAIA

Guida GAIA

Opuscolo Istituto alberghiero Marco Polo